Torna in Humanitas il tradizionale appuntamento con “Paziente diplomata”, la conferenza per donne con e senza tumore al seno, giunta quest’anno alla sua ottava edizione.

Appuntamento dunque per sabato 13 ottobre, dalle 8.30 alle 17, presso il Centro Congressi di Humanitas.

L’incontro è promosso da Humanitas Cancer Center, in collaborazione con la Scuola Italiana di Senologia e con “Mamazone – Frauen und Forschung gegen Brustkrebs” ed è organizzato dal dottor Wolfgang Gatzemeier, Vice Direttore della Breast Unit di Humanitas, il professor Claudio Andreoli, Direttore della Scuola Italiana di Senologia e senologo di Humanitas, la dottoressa Emilia Marrazzo, senologa di Humanitas, ed Elena Bissolotti, Data manager di Humanitas Cancer Center.

Il tumore al seno

Sono oltre 40 mila i nuovi casi di tumore al seno che si registrano ogni anno in Italia. La ricerca ha permesso di compiere enormi passi avanti nella diagnosi e nella cura di questa neoplasia e ha consentito un prezioso miglioramento delle prospettive e della qualità di vita.

Grazie a percorsi di cura innovativi e personalizzati sulle specifiche caratteristiche cliniche e biologiche di ogni paziente, sono sempre di più le donne che oggi guariscono dal tumore al seno. Le nuove possibilità terapeutiche hanno reso ancora più centrale il ruolo della paziente, che viene sempre più spesso coinvolta nella condivisione delle scelte riguardanti la propria malattia.

I temi in programma

“Anche quest’anno siamo pronti a incontrare le donne, pazienti senologiche e non, per offrire loro informazioni aggiornate in merito a prevenzione, diagnosi e cura del tumore al seno.

La giornata, come da consuetudine, consentirà alle partecipanti di interagire e confrontarsi con i relatori e con le altre donne presenti. Ci piace infatti favorire la partecipazione delle donne, affinché siano sempre più consapevoli del ruolo di protagoniste che rivestono nell’ambito della propria salute, anche in un percorso clinico delicato come quello del tumore al seno. Nel pensare all’incontro, abbiamo accolto la richiesta giunta dalle partecipanti della scorsa edizione di dedicare spazio alle testimonianze dirette delle pazienti e alla chirurgia plastica senologica. Inoltre abbiamo scelto di proporre come novità il tema dell’epigenetica: proveremo infatti a capire insieme se le scelte che facciamo (in termini di stili di vita) possano o meno influire sull’espressione del nostro patrimonio genetico”, ha sottolineato il dottor Gatzemeier.

Molti i temi in programma:

  • La diagnosi che cambia la vita.
  • I progressi nell’esplorazione genetica.
  • I nostri geni ci controllano, ma chi controlla i nostri geni?
  • Combattere la malattia con attività fisica e alimentazione sana.
  • La chirurgia senologica e l’immagine corporea.
  • Voce alle pazienti
  • Progressi nella cura: un’alleanza tra donne e medici.

Al termine di ogni sessione, i partecipanti potranno fare domande, trovare risposta ai propri dubbi e confrontarsi con i relatori.

Per consultare il programma completo clicca qui.

Per informazioni e iscrizioni

Paziente diplomata – ottava edizione

Sabato 13 ottobre, dalle ore 8.30 alle ore 17.00, Centro Congressi Humanitas, via Manzoni 113, Rozzano (Milano).

L’evento è organizzato per un numero limitato di partecipanti, per cui è obbligatoria la pre-iscrizione. Le domande verranno accolte fino all’esaurimento dei posti disponibili in base alla data di presentazione e dovranno pervenire entro e non oltre il 10 ottobre 2018.

Per iscrizioni:

Collegarsi al sito www.humanitasedu.it o al sito www.senologia.it (area per le donne – prossimi incontri).

Per informazioni:

Telefono 02.8224.2274 / 02.8224.2369

Mail: centro.congressi@humanitas.it