Presso l’area prenotazione SSN del Building 4 è stato installato un nuovo totem self-service grazie al quale è possibile inoltrare richieste di prenotazione. Un nuovo servizio a favore dei pazienti, che arricchisce la qualità di Humanitas, affiancandosi ai totem presenti in Area Self.

Quali documenti sono necessari?

Per accedere al servizio è necessario essere in possesso della tessera regionale dei servizi e della prescrizione medica (impegnativa regionale, impegnativa elettronica o referto medico cartaceo in formato A4).

Come funziona il totem per la prenotazione smart?

Il servizio è semplice e veloce, sono sufficienti tre passaggi per inoltrare al servizio clienti di Humanitas la propria richiesta di prenotazione;  basta seguire le istruzioni riportate sul monitor del totem:

  • Passare davanti all’apposito lettore la tessera regionale per la lettura del codice fiscale.
  • Inserire nella fessura posta sotto lo schermo touch la richiesta medica per la scansione
  • Digitare il numero di telefono su cui si desidera essere ricontattati.

Il paziente inoltra così la propria richiesta di prenotazione senza fare code allo sportello; verrà ricontattato da un operatore per verificare e riservare l’appuntamento richiesto.

Quali sono i vantaggi del totem prenotazione smart?

Il sistema punta a ridurre i tempi d’attesa grazie alla scansione dei propri documenti in totale autonomia

Tramite il totem Prenotazione Smart è possibile inoltrare in autonomia richieste di ricontatto telefonico e permette, previa verifica di fattibilità da parte degli operatori, di usufruire del servizio Fast Check-In presente in Area Self, riservato ai pazienti del Sistema Sanitario Nazionale (SSN) in possesso dell’impegnativa medica. Il sistema punta a ridurre i tempi d’attesa grazie alla scansione dei propri documenti in totale autonomia. Sui totem è necessario:

  • accedere all’area self, e poi sulla sezione “fast check-in”
  • scansionare la propria tessera regionale (lettura codice fiscale)
  • inserire, nell’aposito spazio, l’impegnativa con il codice a barre rivolto verso l’alto per consentire la lettura del codice a barre.

Alla fine dell’operazione viene restituito un ticket con il quale è possibile raggiungere l’ambulatorio senza fare code.