Hunimed, arriva il dottorato in Molecular and Experimental Medicine. Il corso è organizzato da Humanitas University, in convenzione con l’Università degli Studi di Palermo e il Consiglio Nazionale delle Ricerche e in collaborazione con l’Istituto Riken (Yokohama City, Giappone). Le posizioni disponibili sono nove, tutte finanziate da borse di studio. Ad un anno dall’istituzione dell’università, è il primo corso di dottorato proposto da Hunimed. Il termine ultimo per presentare la domanda di ammissione è fissato per mercoledì 30 settembre.

 

phd

Quale corso di dottorato è stato attivato in Hunimed?

A meno di un anno dalla costituzione di Humanitas University, è disponibile il primo Corso di Dottorato in Molecular and Experimental Medicine. Il corso è organizzato da Hunimed in convenzione con l’Università degli Studi di Palermo e il Consiglio Nazionale delle Ricerche, in collaborazione con l’Istituto Riken (Yokohama City, Giappone) sotto la supervisione del prof. Alberto Mantovani, Direttore Scientifico di Humanitas e docente di Humanitas University. Le nove posizioni disponibili sono finanziate da apposite borse di studio (tre erogate da Hunimed, tre dall’Università degli Studi di Palermo e tre dal CRN).

Quali sono le caratteristiche del corso di dottorato e qual è il termine ultimo per presentare la domanda di ammissione?

Il corso si svolge in lingua inglese, ha una durata di tre anni e inizierà nel gennaio 2016. Il termine ultimo per presentare la domanda di ammissione è fissato per mercoledì 30 settembre. Dettagli relativi ai requisiti e alle modalità di ammissione sono specificati nel bando.

L’obiettivo è quello di fornire agli studenti una formazione all’avanguardia in vari campi di scienze della vita e della medicina molecolare offrendo un ambiente di ricerca scientifica stimolante e altamente competitivo, in modo che possano poi intraprendere una carriera di successo nella ricerca di base, traslazionale e clinica.

Humanitas University rafforza così ulteriormente il suo l’impegno nella didattica, nella ricerca di base e traslazionale e la sua stretta integrazione con l’attività clinica dell’ospedale.

Per maggiori informazioni, visita il sito dedicato.