COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Dott. Luca Viganò

Dott. Luca Viganò

Aiuto
Chirurgia generale epatobiliare
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Ruolo in Ospedale
Aiuto
Aree mediche di interesse
Chirurgia addominale, con specifico interesse per la chirurgia epato-biliare, con approccio sia tradizionale, che mini-invasivo. Ecografia intraoperatoria.
Aree di ricerca di interesse
Diagnosi e terapia dei tumori primitivi e secondari del fegato; diagnosi e terapia dei tumori biliari; tecniche di chirurgia resettiva epatica e chirurgia biliare. Trattamento chirurgico della litiasi biliare
Specializzazione
Chirurgo Generale
Ulteriori informazioni di interesse

Nel 2015: Dottorato di Ricerca in Oncologia Epatobiliare, Università Cattolica, Facoltà di Medicina, Roma

 Ricercatore, Chirurgia Generale, Humanitas University

Area Medica
Chirurgia Epatobiliare
Patologie
Tumore del fegato, Metastasi epatiche, Tumori delle vie biliari, Litiasi biliare
Ulteriori informazioni di interesse

Autore/Co-autore di oltre 90 Articoli pubblicati in riviste scientifiche internazionali e di 13 Capitoli di Libri Numero di citazioni >4000

Associate Editor di Updates in Surgery, rivista ufficiale della Società Italiana di Chirurgia 

Associate Editor di Digestive Surgery

Reviewer di numerose riviste internazionali

Membro dell’Editorial Board di World Journal of Hepatology e World Journal of Surgical Procedures

Membro delle seguenti Società Scientifiche: International Hepato-bilio-pancreatic Association; Società Italiana di Chirurgia; Association de chirurgie hépato-biliaire et de transplantation hépatique

Delegato della Società Italiana di Chirurgia per l’elaborazione delle linee guida italiane multisocietarie per la gestione del paziente affetto da Epatocarcinoma

Relatore/Moderatore in circa 40 Congressi Nazionali e Internazionali

Comunicazioni Orali ai principali congressi chirurgici Europei e Internazionali

Pubblicazioni personali su PubMed

Esperienze professionali

2009 - 2014
Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino - Torino, Torino, Italia
Dirigente Medico di I livello presso la Struttura Complessa di Chirurgia Epato-Bilio-Pancreatica e Digestiva.
2007 - 2008
Hôpitaux Universitaires Henri Mondor - Créteil, Francia
Penultimo Ruolo e Descrizione Attività
Clinical Fellowship presso il Service de Chirurgie Générale et Digestive degli Hôpitaux Universitaires Henri Mondor.

Formazione

2007
Chirurgia Generale
Università degli Studi del Piemonte Orientale
2001
Laurea in Medicina e Chirurgia
Università degli Studi di Torino

Ruolo accademico

Nome Università / Ente
Humanitas University
Dal
2018
al
oggi
Ruolo
Ricercatore
Descrizione attività
Docente, Insegnamenti System Diseases 3 e Patient Management, Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.