COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Chirurgo ortopedico

La chirurgia ortopedica è quella branca della chirurgia che si occupa di intervenire per risolvere o migliorare la prognosi delle patologie che interessano l'apparato scheletrico (ovvero il complesso delle strutture ossee e/o cartilaginee più o meno profonde che svolgono duplice funzione di sostegno e di difesa).

Di cosa si occupa il chirurgo ortopedico?

Il chirurgo ortopedico è un chirurgo specializzato in interventi chirurgici condotti sulle strutture ossee e/o cartilaginee. L'obiettivo del chirurgo ortopedico è trattare o migliorare la prognosi delle patologie che interessano l'apparato scheletrico.

Quali sono le patologie trattate più spesso dal chirurgo ortopedico?

Le patologie più spesso trattate da questo chirurgo sono le lesioni - che possono avere origine infiammatoria, degenerativa o traumatica - del piede (alluce valgo, dita a martello, metatarsalgia) e delle articolazioni di caviglia, ginocchio, anca, gomito, polso e spalla (lesioni legamentose, lesioni ossee, lesioni cartilaginee).

Quali sono le procedure più utilizzate dal chirurgo ortopedico?

Le procedure più utilizzate dal chirurgo ortopedico sono:

  • chirurgia mini-invasiva assistita da fibra ottica e video (artroscopia): tecnica di chirurgia mini-invasiva che permette di intervenire chirurgicamente sulle articolazioni danneggiate senza dover praticare le grandi incisioni eseguite nelle operazioni a "cielo aperto", al posto delle quali vengono praticati piccoli tagli attraverso cui vengono inseriti gli strumenti che permettono di visualizzare l'interno dell'articolazione e di operare sulle strutture danneggiate. In alcuni casi l'artroscopia viene utilizzata anche per verificare il sospetto della presenza di un disturbo all'articolazione. Viene eseguita soprattutto su ginocchio, spalla e caviglia.
  • chirurgia protesica: sostituzione mediante protesi delle articolazioni di anca e ginocchio;
  • chirurgia mini-invasiva percutanea (per gli interventi che riguardano il piede).

Quando chiedere un appuntamento al chirurgo ortopedico?

È bene chiedere un appuntamento con il chirurgo ortopedico tutte le volte che lo prescrive il proprio medico di medicina generale e nel caso in cui sia necessario monitorare il decorso post-operatorio.