COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Cavolfiore

Che cos'è il cavolfiore?

Il cavolfiore (Brassica oleracea) è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Brassicaceae o crucifere.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

100 grammi di cavolfiore crudo apportano 25 Calorie ripartite come segue:

  • 51% proteine
  • 42% carboidrati
  • 7% lipidi

 

In particolare, in 100 grammi di cavolfiore crudo si trovano:

 

Il cavolfiore è una fonte di sulforafano, di steroli e di di-indolo-metano.

 

 

Quando non mangiare il cavolfiore?

Non risultano interazioni tra il consumo di cavolfiore e l'assunzione di farmaci o altre sostanze. In caso di dubbi è bene consultarsi con il proprio medico.

 

 

Stagionalità del cavolfiore

In Italia il cavolfiore è di stagione da ottobre ad aprile.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni

Il consumo di cavolfiore apporta fibre alleate della salute dell'intestino e utili per controllare l'assorbimento di colesterolo e zuccheri. Inoltre una dieta ricca di cavolfiore può aiutare a prevenire i tumori grazie alle fibre e ad altri composti, come il sulforafano e alcuni steroli. Il di-indolo-metano sembra invece esercitare un'azione immunomodulatrice, antibatterica e antivirale. Fra le vitamine, la C è un antiossidante alleato delle difese immunitarie importante per la sintesi del collagene, quelle del gruppo B favoriscono un buon metabolismo e la K è coinvolta nei processi di coagulazione. Infine, fra i minerali, il potassio aiuta a proteggere la salute cardiovascolare e il calcio e il fosforo quella di ossa e denti, mentre il manganese partecipa alle difese antiossidanti dell'organismo.

 

Il cavolfiore è fonte di goitrogeni, potenzialmente pericolosi per chi soffre di problemi alla tiroide.

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un'alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.