COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Cancer Center

Clinics e servizi

Unità di Cure Palliative Domiciliari

Responsabile: dott.ssa Laura Velutti

La Unità di Cure Palliative Domiciliari (UCP Dom) è un servizio di assistenza domiciliare erogato in accordo con le indicazioni della Regione Lombardia e l'Agenzia di Tutela della Salute, ATS della Città Metropolitana di Milano. L'attività in Humanitas è iniziata nel 2010 e nell'ottobre del 2017 è stato ottenuto il nuovo accreditamento come da delibera regionale specifica.
La UCP Dom ha l'obiettivo di garantire la presa in carico e la continuità di cure a pazienti oncologici in fase avanzata che necessitano del trattamento dei sintomi, per offrire loro la migliore qualità di vita possibile. I destinatari del servizio sono pazienti affetti da neoplasie in fase avanzata, non suscettibili di trattamenti specifici per la patologia di base.

La UCP Dom afferisce alla Unità Operativa di Oncologia Medica nel contesto di Humanitas Cancer Center.  
Humanitas Cancer Center è un Centro accreditato ESMO per l'Oncologia integrata alle cure palliative (ESMO Designated Centres of Integrated Oncology and Palliative Care).  Nel 2017 è stato confermato l'accreditamento per il successivo triennio.

 

L'équipe

L'équipe che assiste i pazienti a domicilio è coordinata da Carlotta Pavesi infermiera esperta in cure palliative ed è composta da medici, infermieri, assistente sociale, psicologa, dietista, operatore socio sanitario, fisioterapista e volontari.
Gli operatori cooperano secondo un piano di assistenza condiviso con il paziente e la famiglia, con l'obiettivo di controllare i sintomi e migliorare la qualità della vita.
Le visite domiciliari vengono programmate in orario diurno dal lunedì al venerdì, in caso di necessità è prevista la possibilità di organizzare visite in altri orari e anche, eventualmente, nei giorni festivi. Un medico e un infermiere sono sempre reperibili nelle 24 ore.
Al paziente vengono forniti gratuitamente ausili, presidi e farmaci necessari per le cure di supporto presenti in prontuario. L'équipe si avvale della collaborazione del medico di famiglia per la prescrizione di farmaci per patologie croniche pregresse e condivide il piano di assistenza informandolo della presa in carico. 
Per iniziare il percorso di cura è necessario effettuare un colloquio con il paziente e/o con suoi i familiari: in tale occasione si valutano le condizioni generali, la storia clinica, la prognosi, l'autonomia residua e le necessità assistenziali. Si richiede la residenza nell'area di competenza*, è fondamentale la presenza di un "caregiver" ovvero di una persona che si prende cura del paziente nelle 24 ore e che si occupa degli aspetti legati all'accudimento.
La valutazione multiprofessionale viene fatta anche con il supporto della assistente sociale che si occupa della stima dei bisogni sociali, delle fragilità, delle motivazioni e collabora nella valutazione dell'opportunità di inserimento in strutture residenziali (hospice). 

La sede operativa è attiva dalle ore 8.30 alle 16.30 dal lunedì al venerdì, al numero 02-8224.3004.

 

Il ruolo della Fondazione

La Fondazione Humanitas contribuisce, con il suo sostegno economico, con l'aiuto pratico e organizzativo, al funzionamento del servizio. In particolare la Fondazione garantisce la presenza della psicologa, di un infermiere e di un medico.
La psicologa dell'équipe ha un ruolo centrale, infatti si occupa del supporto al paziente, del supporto ai caregivers, della supervisione sugli operatori, della formazione e coordinamento dei volontari. 
La Fondazione Humanitas promuove inoltre la raccolta di donazioni per incrementare e valorizzare il servizio, supporta l'aggiornamento del personale e promuove reclutamento e formazione dei volontari.
 
*La Unità di Cure Palliative Domiciliari di Humanitas opera in alcune zone di Milano città:
  • dal confine con Rozzano fino a Piazzale Abbiategrasso, Piazza Maggi, Piazza Agrippa, lungo gli assi Missaglia, Chiesa Rossa e Ripamonti.
E nei seguenti comuni:
  • Buccinasco, Assago, Corsico, Cesano Boscone, Trezzano
  • Binasco, Casarile, Lacchiarella, Noviglio, Pieve Emanuele, Vernate, Zibido San Giacomo
  • Rozzano, Basiglio, Locate Triulzi, Opera