COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Cancer Center

Clinics e servizi

Fondazione Humanitas

Fondazione Humanitas è un ente senza scopo di lucro, la cui finalità è il miglioramento della qualità di vita del malato e dei suoi familiari. La sua attività si svolge in campo socio-sanitario, pratico, psicologico e formativo. Fondazione Humanitas dà risposte concrete alle necessità dei pazienti e delle loro famiglie anche grazie ai suoi volontari.
La Fondazione è nata nel luglio del 1999 e ha avuto il riconoscimento regionale nel novembre dello stesso anno. Opera principalmente presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano che la ospita, ma i suoi interventi si rivolgono, oltre al territorio regionale, anche a quello nazionale e, spesso, all’estero.

 

I Volontari e Fondazione Humanitas

I volontari di Fondazione Humanitas che svolgono il loro servizio nell'area oncologica hanno compiti differenziati a seconda del settore specifico di attività.

Degenze
Nelle degenze, l'impegno è soprattutto di ascolto e compagnia per pazienti ricoverati e loro familiari. In particolare, nello “Spazio intrattenimento” -allestito il “salottino” della degenza di oncologia- pazienti e familiari possono trovare libri, cd musicali, dvd e riviste. Un pomeriggio alla settimana, i volontari della Fondazione animano il salottino con attività artistiche e, in alcune occasioni speciali, lo spazio ospita concerti tenuti da musicisti professionisti che offrono la loro musica ai malati ricoverati.

Day Hospital Oncologico
Nel reparto del Day Hospital oncologico, i volontari accolgono i pazienti e si occupano del loro orientamento fin dall’arrivo in ospedale, facilitando le pratiche burocratiche di accettazione e affiancandoli durante l'attesa prima dell'ingresso nell'area delle terapie. Inoltre, essi offrono un servizio di accompagnamento personalizzato ai pazienti durante le sedute di chemioterapia, con l’obiettivo di dare aiuto pratico e sostegno emotivo per i pazienti stessi e per i loro familiari.
 
Programma di ospedalizzazione domiciliare e Cure Palliative (ODCP)
Nell’ODCP, l’impegno della Fondazione è centrale.
La Fondazione ha contribuito al programma fin dal suo avvio:

  • con il sostegno economico alla formazione dell’infermiera dell’équipe di ODCP, finanziando la frequenza ad un master specialistico sulle cure palliative
  • assicurando la presenza della psicologa (per garantire il counselling al paziente e alla sua famiglia e la supervisione degli operatori) e dell’assistente sociale (con il fine di valutare i bisogni sociali e di accompagnare ed assistere chi si occupa del disbrigo delle pratiche amministrative) nell’équipe di ODCP.
  • garantendo la partecipazione dei volontari, accuratamente selezionati attraverso test psico-attitudinali e preparati con un percorso di formazione specifico e approfondito realizzato anche in collaborazione con la LILT (lega Italiana per la Lotta contro i Tumori)
  • con l’acquisto di ausili (materassi anti-decubito, deambulatori, carrozzine…) necessari ai pazienti, su richiesta dell’équipe di ODCP
  • raccogliendo le donazioni a favore del programma

Programma di dimissioni protette a domicilio
Il programma Dimissioni protette a domicilio è coordinato dal Servizio sociale di Humanitas Cancer Center nell’ambito del Servizio Continuità di Cura, per accompagnare pazienti e familiari durante il ricovero in ospedale e dopo le dimissioni, in particolare per il supporto nella richiesta di ADI (Assistenza Domiciliare Integrata).
Nell’ambito del programma, fra l’altro, la Fondazione ha promosso un percorso di Gruppi di Auto Mutuo Aiuto (AMA) per pazienti dimessi e familiari.
Il gruppo AMA ha lo scopo di ascoltare e di condividere le esperienze tra pazienti o familiari dei pazienti; è aperto a tutti e completamente gratuito. I partecipanti sono guidati da un conduttore/facilitatore, un volontario della fondazione che ha superato situazioni analoghe. Il gruppo, nel contesto di riunioni programmate, permette ai partecipanti uno scambio protetto di esperienze e di bisogni che aiuta a sentirsi più forti nel prendersi cura di se stessi o del proprio caro.
La Fondazione mette a disposizione volontari preparati per facilitare i gruppi e un luogo d’incontro per le riunioni.

Diventare un volontario
Per inserirsi in un contesto così delicato come quello oncologico, i volontari vengono accuratamente formati. In particolare, le persone che scelgono di prestare servizio in ambito oncologico frequentano un corso di formazione specifico tenuto dalla responsabile della formazione di Fondazione Humanitas e da professionisti interni ed esterni esperti in cure palliative, come i responsabili della LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.
In aula, medici, psicologi e volontari di Fondazione Humanitas ed esterni affrontano, con gli aspiranti volontari, la conoscenza scientifica e la dimensione psicologica della malattia, le competenze legate alla relazione d'aiuto, gli aspetti di bioetica e, infine, compiti e ruolo del volontario nel contesto dell'assistenza domiciliare.
Per informazioni e approfondimenti:
Fondazione Humanitas tel.: 02.8224.2305/2303
E-mail: fondazione.humanitas@humanitas.it
www.fondazionehumanitas.it
Per adesioni ai gruppi AMA: Tel. 02.8224.2450/2338
E-mail: dimissioni.protette@humanitas.it