COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Secchezza vaginale

La secchezza vaginale è un disturbo più comune durante la menopausa, ma che può colpire ad ogni età. Si tratta di un segnale dell'atrofia vaginale, cioè di un assottigliamento della parete della vagina associato a infiammazione.
Alla sua base ci sono i cambiamenti ormonali associati al ciclo mestruale, all'invecchiamento, alla menopausa, alla gravidanza e all'allattamento, che possono influenzare l'idratazione delle pareti vaginali. Di conseguenza possono insorgere prurito, bruciore, intorpidimento, dolore o lievi sanguinamenti durante i rapporti, urgenza nella minzione e infezioni ricorrenti delle vie urinarie. A causare il problema possono essere anche la chemioterapia, la radioterapia, terapie ormonali, malattie autoimmuni, la rimozione chirurgica delle ovaie, il fumo di sigaretta e il ricorso frequente all'uso di lavande vaginali.

 

Quali malattie si possono associare a secchezza vaginale?

Le patologie che si possono associare a secchezza vaginale sono le seguenti:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi. 

 

Quali sono i rimedi contro la secchezza vaginale?

In genere l'uso di prodotti topici a base di estrogeni è sufficiente a far fronte al problema. Inoltre può essere utile l'uso di lubrificanti e idratanti. Meglio, invece, non affidarsi a prodotti non specificamente pensati per l'igiene intima, come creme per le mani o rimedi casalinghi come l'aceto o lo yogurt. È inoltre consigliato evitare l'esposizione a sostanze irritanti come i profumi artificiali presenti in alcuni detergenti o anche in alcuni tipi di carta igienica.

 

Con secchezza vaginale quando rivolgersi al proprio medico?

Parlare con il proprio medico o con il ginecologo di eventuali problemi di secchezza vaginale aiuta ad affrontare il problema nel miglior modo possibile. Per questo bisognerebbe sempre chiedere un consiglio: a giovarne sarà la qualità di vita in generale.