Europa Donna Italia è il movimento che rappresenta i diritti delle donne nella prevenzione e cura del tumore al seno. Attiva fin dal 1994, è nata da un’idea del professor Umberto Veronesi, morto lo scorso anno.

Proprio in ricordo del professor Veronesi, con l’obiettivo di preservarne l’eredità umana e mantenere viva la sua visione del ruolo del medico, Europa Donna ha istituito il “Riconoscimento U. V. al Laudato Medico 2017”.

Le pazienti di tutta Italia e i loro cari potranno, per tutto il mese di ottobre, segnalare i medici che hanno sentito particolarmente vicini nel percorso di cura del tumore al seno nei centri di senologia multidisciplinari. I cinque medici che riceveranno il maggior numero di segnalazioni nella propria categoria, verranno premiati il 28 novembre in una cerimonia dedicata che si svolgerà a Milano.

Come funziona l’iniziativa?

Le segnalazioni verranno suddivise, a seconda della qualifica del medico, in cinque categorie: Radiologo, Patologo, Chirurgo/Chirurgo plastico, Oncologo e Radioterapista.

I criteri di voto sono i seguenti:

  • Disponibilità a interagire con la paziente e a fornirle risposte e aiuto.
  • Ascolto attento e accogliente per conoscere la donna, le sue convinzioni, i suoi progetti, i suoi bisogni e le sue paure.
  • Comunicazione chiara e semplice, in grado di far comprendere e di creare un rapporto di fiducia nella relazione medico-paziente.
  • Empatia: capacità di porsi in maniera immediata nello stato d’animo della paziente per supportarla al meglio.
  • Sostegno e incoraggiamento alla paziente per permetterle di vivere con speranza ogni tappa del percorso della malattia.

Sarà possibile votare fino al 31 ottobre al link http://www.europadonna.it/laudatomedico/.