COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Prof. Alessio michele goffredo Aghemo

Prof. Alessio michele goffredo Aghemo

Capo Sezione del Centro per lo studio e la cura delle patologie metaboliche del fegato e delle compl
Medicina generale ed Epatologia
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Unità operativa
Medicina generale ed Epatologia
Ruolo in Ospedale
Capo Sezione del Centro per lo studio e la cura delle patologie metaboliche del fegato e delle complicanze delle cirrosi
Aree mediche di interesse

Malattie del Fegato

  • Epatiti Virali
  • Epatiti Metaboliche
  • Cirrosi epatica
Aree di ricerca di interesse

L'attività clinica e di ricerca si è concentrata sulla storia naturale ed il trattamento delle epatiti virali.

E’ autore di 155 pubblicazioni su riviste peer-reviewed (Impact Factor totale 1151.3, H-Index 25 secondo Scopus, H-Index 20 last 5 years Scopus, H-Index 30 secondo Google Scholar) (aggiornato Settembre 2017)


  • Dal 2013 al 2016 è stato scientific member del governing board dell’European Association for the Study of the Liver (EASL).
  • Dal 2016 è member del scientific comitee della associazione Europea di Gastroenterologia (UEG)
  • É membro della commissione AISF (Associazione Italiana per lo Studio del fegato) per i farmaci antivirali diretti contro HCV  (2012-oggi). Dal 2016 è cordinatore della stessa. 
  • Esperto AIFA/EMEA per la malattie del fegato dal 2008
  • Membro del Comitato Esecutivo della Rete Regionale HCV, determinata da Regione Lombardia in data 28 Settembre 2015 (determina 7826).
  • Ha partecipato in qualità di esperto alla stesura delle Linee Guida Europee 2013-2014-2015-2016-2017 (EASL) ed Italiane (AISF) sul Trattamento dell’Epatite Cronica C.



Specializzazione
Gastroenterologia
Ulteriori informazioni di interesse




 



Area Medica
Malattie del fegato

Esperienze professionali

Dal 2007 al 2017 è stato Dirigente medico di 1° Livello presso la U.O di Gastroenterologia I della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano.

Penultimo Ruolo e Descrizione Attività


Formazione

2005
Gastroenterologia
Università Degli Studi di Milano
2001
Medician e Chirurgia
Università Degli Studi di Milano

Ruolo accademico

Nome Università / Ente
Humanitas University
Dal
Settembre 2017
al
oggi
Ruolo
Professore Associato di Gastroenterologia

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.